Fira Starthope
Home
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
«
Regione Abruzzo 
(regflash) . L’Aquila, 10 ago - Si è tenuta oggi, a Palazzo Silone a L’Aquila, la giunta regionale per l’approvazione di numerosi provvedimenti: E’ stato adottato il Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione e della trasparenza (PTPCT). La Giunta ha definito le modalità e i criteri per il ristoro, da parte delle aziende di trasporto, del mancato o parziale utilizzo dei titoli di viaggio a seguito dell’emergenza COVID 19. Si tratta di titoli di viaggio già acquistati dagli utenti, che si sono trovati nella condizione di non poter usufruire del servizio a seguito dei provvedimenti governativi e regionali di restrizione alla circolazione, oppure di utilizzare un servizio nettamente ridimensionato. L’Ordinanza del presidente della Giunta regionale n. 74/2020, infatti, ha previsto che le Aziende di trasporto sono tenute a riconoscere il rimborso dei titoli per i pendolari di trasporto ferroviario e trasporto pubblico locale secondo criteri e modalità da definire. Con la delibera approvata in Giunta, la Regione si è adeguata alle linee di indirizzo condivise tra Stato e Regioni, Province Autonome ed Enti locali dove sono previsti modelli unici semplificati per agevolare l’informatizzazione delle procedure e la trasparenza nei confronti di cittadini ed imprese. Sono state approvate, infatti, le modulistiche uniche regionale relative alla “Comunicazione di vendita da parte degli agricoltori“ e la “Notifica Impresa ai fini della registrazione”. Approvato il Disciplinare per l’esercizio di Bed & Breakfast in forma imprenditoriale e la relativa modulistica SCIA per l’apertura delle attività. E’ stata deliberata la presa d’atto della strategia comunicativa Campagna Estiva 2020 che prevede l’approvazione del Piano Media Comunicativo con il quale vengono definite le attività da promuovere. Si tratta di interventi di promozione delle destinazioni turistiche, specie di quelle rientranti nell’area Cratere, realizzando una campagna straordinaria di comunicazione e marketing per sostenere la destinazione turistica abruzzese e rispondere alla forte preoccupazione che l’emergenza sisma ha creato e che immediatamente ha avuto impatto sull’economia turistica abruzzese. La pandemia ha colpito con estrema gravità il settore del turismo, rendendo necessaria una rapida azione di promozione turistica che riguardi il territorio regionale, in grado di valorizzarne bellezze naturali e risorse, attraverso azioni immediate che possano rilanciare il territorio anche per mezzo di una efficace strategia di comunicazione. Le risorse necessarie rientrano nel piano finanziario del POR FERS Abruzzo 2014 – 2020. Approvato al fine della redazione del Bilancio Consolidato dell’Amministrazione per il 2019, l’aggiornamento degli elenchi degli enti, aziende e società, componenti il Gruppo Amministrazioni Pubbliche della Regione Abruzzo e componenti il ‘Perimetro di Consolidamento’ in cui la Regione riveste il ruolo di capogruppo. La giunta ha quindi attribuito i seguenti incarichi dirigenziali: Francesco Di Filippo, Servizio “Sviluppo Locale ed Economia Ittica” – sede Pescara, Dipartimento Agricoltura; Tobia Monaco, incarico “ad interim” Servizio “Trasporto Pubblico””, Dipartimento Infrastrutture – Trasporti. Sede di Pescara, per una durata di sei mesi; Paola Di Salvatore, Servizio “Datore di Lavoro” – sede L’Aquila, Dipartimento Risorse; Carmine Cipollone è stato nominato dirigente all’Autorità di Gestione; Antonio Forese è il nuovo dirigente del settore Riforme istituzionale e territoriali; A Sabatino Belmaggio è stato affidato l’interim del servizio Protezione rischi della Protezione civile; Eliana Marcantonio è il nuovo dirigente del servizio Legislativo e normativa europea. Su comando la giunta ha poi incaricato Nicola Di Battista, proveniente dal Comune di Rocca di Mezzo, al servizio Genio civile regionale; Emanuela Murri, proveniente dal Comune di Francavilla al mare al servizio Programmazione nazionale. E’ stato infine approvato l’anticipo del TFS/TFR come previsto dal decreto legge n.4/2019 per quei lavoratori dipendenti cui è liquidata la pensione secondo “Quota 100” e che avrebbero dovuto percepire l’indennità di fine servizio al momento in cui tale diritto sarebbe dovuto maturare a seguito del raggiungimento dei requisiti di accesso alla pensione. La giunta ha preso atto della cessione da parte della Società Villa Romina al Centrofisiomedico Chirurgico della piena ed esclusiva proprietà del ramo d’azienda per le seguenti attività sanitarie: Terapia fisica, Poliambulatorio specialistico, Ambulatorio di Diagnostica per Immagini. Ha preso atto inoltre, di due provvedimenti del Comune di Paglieta di autorizzazione a specifiche prestazioni sanitarie di Fisiochinesiterapia sia alla Società Villa Romina Srl , sia alla Società Centrofisiomedico Chirurgico. Approvato l’Accordo Quadro Regionale con le associazioni delle farmacie pubbliche e private” per le attività di prevenzione e cura delle patologie; è stata individuata l’Unità operativa di Farmacotossicologia e Qualità analitica della Asl di Pescara quale Centro di riferimento regionale per la Farmacotossicologia, Tossicologia Occupazionale e Forense, da valere per l’intera Regione Abruzzo. E’ stato inoltre approvato il relativo tariffario delle prestazioni di farmacotossicologia. Nell’ambito della razionalizzazione della rete dei laboratori analisi delle strutture sanitarie regionali, si rende infatti necessario procedere ad una riorganizzazione degli esami farmacotossicologici, al fine di garantire standard qualitativi, ottimizzazione della produttività e un significativo risparmio derivante dalle economie di scala in termini di risorse (personale e prodotti di laboratorio). Pertanto è stato opportuno individuare a livello regionale un laboratorio di tossicologia pubblico quale Centro di riferimento istituzionale da valere per l’intera Regione Abruzzo. Autorizzato l’affidamento diretto dei servizi di assistenza tecnica al Piano Sociale Regionale 2016 – 2018 ad Abruzzo Sviluppo, società in house della Regione Abruzzo, fino al 31.12.2020.  Il Piano Sociale prevede, tra l’altro, per interventi relativi a “Innovazione e programmi speciali regionali”, l’utilizzo da parte della Regione di una quota pari al 12% del Fondo 2020, (pari a € 1.248.000,00) destinata all’area di “Innovazione e programmi speciali regionali” per un importo complessivo pari a € 522.437, 84.  Con delibera quindi è stato autorizzato l’utilizzo di una parte di tali risorse per l’affidamento ad Abruzzo Sviluppo del servizio di assistenza tecnica. La Giunta regionale ha stanziato 150mila euro per la realizzazione e il coordinamento e la gestione, attraverso Abruzzo innovazione turismo, del villaggio e dell’accoglienza in vista del ritiro della Società Napoli Calcio a Castel di Sangro. Si provvederà così alla logistica, all’accoglienza della squadra e dell’entourage, alla tensostruttura, al piano parcheggio e al piano della sicurezza in occasione del prossimo ritiro. La Giunta ha riconosciuto la gravità dei fenomeni legati agli incendi boschivi in atto nel Comune dell’Aquila dallo scorso 30 luglio, dichiarando l’eccezionalità degli eventi. Per tale motivo per far fronte al dispiego di uomini e mezzi è stato incrementato di 150mila euro lo stanziamento a favore della protezione civile. (regflash) K.S: 200810
Con determinazione n. DPG015/313 del 6 agosto 2020 è stata approvata la graduatoria provvisoria delle istanze idonee e finanziabili dell'avviso pubblico relativo all'asse III - Azione 3.1.1 - Competitività del sistema produttivo. La graduatoria sarà pubblicata sul BURAT del 28 agosto 2020. Vai alla pagina dell'avviso
(REGFLASH) Pescara, 10 ago. - In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3509 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila. Rispetto a ieri si registrano 7 nuovi casi. 24 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 194 (+5 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 472 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2818* dimessi/guariti (+1 rispetto a ieri, di cui 11 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2807 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi). *(per errore, ieri erano stati conteggiati 2827 dimessi guariti, il dato corretto era invece 2817) Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 219. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 136365 test. Del totale dei casi positivi, 275 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 869 in provincia di Chieti (+6 rispetto a ieri), 1638 in provincia di Pescara, 677 in provincia di Teramo (+1 rispetto a ieri), 27 fuori regione e 23 per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità. (REGFLASH) FRAFLA 200810
(REGFLASH) Pescara, 10 ago. - Garantire la centralità del paziente pediatrico e della sua famiglia in tutti i pronto soccorso regionali; agire in tutti i presidi secondo protocolli condivisi dagli operatori dell’emergenza-urgenza; assicurare uniformità di assistenza pediatrica a tutti i bambini afferenti a qualunque pronto soccorso; promuovere la formazione continua sull’emergenza-urgenza a tutti gli attori della rete, per un’uniforme risposta assistenziale. Sono gli obiettivi del percorso diagnostico terapeutico assistenziale del paziente pediatrico in pronto soccorso, approvato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla Salute. Il provvedimento, definisce il funzionamento della rete pediatrica dell’emergenza, individuando i criteri strutturali, tecnologici e organizzativi per rispondere ai bisogni di salute specifici del bambino e attuando percorsi clinico-assistenziali appropriati per la sua presa in carico nel momento in cui accede al pronto soccorso. Nel documento vengono indicate le procedure relative alla fase extraospedaliera e ospedaliera, al triage e ai percorsi rapidi, oltre all’istituzione di osservazioni brevi pediatriche in quei presidi dove non è presente un pronto soccorso pediatrico. Sono previste azioni di miglioramento e riqualificazione, così da arrivare ad una appropriata interazione con le reti complesse per adulti: garantire a tutti gli ospedali in cui è presente unità operativa di pediatria una guardia pediatrica attiva h24 per la degenza, l’attività di pronto soccorso e l’osservazione breve intensiva; individuare nel pronto soccorso, in termini di layout, un percorso dedicato all’area pediatrica; un diverso sistema di monitoraggio e gestione dei posti letto ordinari di pediatrica e chirurgia pediatrica; prevedere, nell’organizzazione dei protocolli regionali del sistema 118, il coinvolgimento del pediatra per una migliore programmazione e gestione delle attività nel sistema di emergenza-urgenza regionale. Particolare attenzione viene riservata nel documento alla presa in carico di minori vittime di abusi o con disturbi comportamentali acuti, con l’individuazione di ulteriori procedure da attivare oltre a quelle strettamente sanitarie. Gli ultimi dati disponibili, riferiti al 2018, rilevano che gli accessi di pazienti pediatrici ai pronto soccorso sono stati 88399 su un totale di 524975 accessi totali, con una percentuale del 16.8 per cento. Il 64.7 per cento è riferito a pazienti in codice verde, il 31.5 in codice giallo, il 3.4 in codice bianco e lo 0.4 in codice rosso.   Il 30 per cento di pazienti accede in ospedale in seguito a traumi, mentre i presidi ospedalieri con il maggior numero di accessi di pazienti pediatrici in Abruzzo sono Pescara (19406 accessi), l’Aquila (9520), Chieti (8860), Lanciano (7628), Teramo (7571), Avezzano (5836), Sant’Omero (5779), Vasto (5471). (REGFLASH) US 200810
Concessioni aree demaniali di pertinenza idraulica – Fiume Sangro – Ditte: Di Biase Nicola CH/C/917; Di Biase Nicola CH/C/918; Carpineta Gabriele CH/C/22.
«««1234»»»
© 2011.
FINANZIARIA REGIONALE ABRUZZESE
Developer
info@fira.it
E-mail
via Ferrari, 155 - 65124 PESCARA
Tel. 085.4213832-3 - Fax 085.4213834