Fira Starthope
Home > SOCIETÀ > Storia
Storia

FIRA S.p.A. è costituita con la L.R. n. 87 del 1987, successivamente modificata dalla L.R. n. 7 del 1996.
Già dai primi anni di attività, la FIRA svolge operazioni tese a facilitare l’accesso al credito delle PMI attraverso forme di sostegno diretto e indiretto, migliorando le condizioni per le PMI che hanno beneficiato dei finanziamenti a medio/lungo termine con costi decisamente più bassi rispetto ai prezzi di mercato. La FIRA dà corso nei primi anni di attività agli interventi di partecipazione al capitale di rischio sia con mezzi propri sia a valere sulle varie leggi regionali di riferimento.
Dal 1999 la FIRA comincia a gestire i fondi che la Regione Abruzzo le mette a disposizione per finanziare progetti di sviluppo territoriale per il sostegno alle imprese e alle famiglie, offrendo consulenza con i propri uffici e aiutando le aziende e i cittadini a portare a buon fine le proprie pratiche.

Nel corso degli anni, la FIRA ha messo in atto diverse operazioni particolarmente significative per l’economia regionale. Tra queste:

- Gestione del DOCUP 2000-2006, in particolare rivestendo il ruolo di autorità di pagamento per l’Asse 1 (Competitività del sistema territoriale della Regione) e per l’Asse 3 (Tutela e valorizzazione delle risorse naturali), mentre ha gestito tutte le fasi dell’Asse 2 (Competitività del sistema delle imprese)

- L.R. n. 16/2002 “Interventi a sostegno dell’Economia”, con la quale è stato dato sostegno alle PMI per costruire, acquistare e ristrutturare capannoni e immobili situati in aree industriali ed artigianali da adibire ad attività produttiva e di servizio, nonché la promozione di nuovi insediamenti industriali da parte delle PMI e delle grandi imprese.

- INTERREG, progetto sulla cooperazione transfrontaliera, per la quale è stata autorità di pagamento

Attività a parte è quella riguardante la sanità.

La Regione Abruzzo ha individuato la F.I.R.A. S.p.A. quale organismo di gestione e monitoraggio finanziario delle somme del fondo sanitario regionale assegnate per competenza alle singole ASL.
In particolare ha svolto funzioni di gestione finanziaria dei pagamenti, monitoraggio della spesa, smobilizzo crediti mediante operazioni di factoring, linee di credito specifiche ed utilizzo di capitale proprio, finalizzate al rispetto della normativa comunitaria in materia di forniture e servizi. All’interno di questa funzione, la Regione Abruzzo ha attribuito alla FIRA S.p.A., per il periodo 2004-2006, il ruolo di originator di due operazioni (Cartesio e D’Annunzio) di cartolarizzazione di crediti vantati verso il sistema sanitario regionale pubblico (ASL), operazioni che si sono concluse rispettivamente negli anni 2005 e 2006.
Oggi la FIRA è iscritta all’art. 106 del TUB come intermediario finanziario, ma ha da tempo ottenuto i requisiti per l’iscrizione all’elenco speciale della Banca d’Italia (ex art. 107); intanto continua a gestire le leggi agevolative, ma punta a diventare più incisiva per la Regione Abruzzo e nella crescita delle PMI, che necessitano ora più che mai di accedere al credito e di superare la crisi di liquidità.
 

© 2011.
FINANZIARIA REGIONALE ABRUZZESE
Developer
info@fira.it
E-mail
via Ferrari, 155 - 65124 PESCARA
Tel. 085.4213832-3 - Fax 085.4213834