Fira Starthope
Home > Notizie > Pensione anticipata “Opzione donna”: estensione dell’accesso al trattamento
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
22/01/2021 - COMUNICATI STAMPA
Pensione anticipata “Opzione donna”: estensione dell’accesso al trattamento

Con il Messaggio n. 217 del 19 gennaio 2021, l'INPS comunica la proroga dei termini per la pensione anticipata c.d. "Opzione donna", di cui all'art. 16 del D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, convertito con modificazioni  in L. 28 marzo 2019, n. 26, come stabilita dalla Legge di Bilancio 2021.

Nel dettaglio, l'art. 1, comma 336, della Legge di Bilancio 2021 estende l'accesso al trattamento pensionistico anticipato alle lavoratrici che abbiano perfezionato i prescritti requisiti entro il 31 dicembre 2020.

L'Istituto precisa, quindi, che possono conseguire il trattamento pensionistico "Opzione donna" le lavoratrici che, entro il 31 dicembre 2020, abbiano maturato un'anzianità contributiva minima di 35 anni e un'età anagrafica minima di 58 anni, se lavoratrici dipendenti e di 59 anni, se lavoratrici autonome.

Per tutti i dettagli, leggi il testo integrale del Messaggio.


 

OPZIONE DONNA

 
Cos'è
La cosiddetta “Opzione donna” è un trattamento pensionistico erogato, a domanda, alle lavoratrici dipendenti e autonome che, avendo maturato entro il 31 dicembre 2019 i requisiti previsti dalla legge, optano per il sistema di calcolo contributivo della pensione.
 
Come funziona
 

DECORRENZA E DURATA

Le lavoratrici conseguono il diritto alla decorrenza del trattamento pensionistico trascorsi:

 

- 12 mesi dalla data di maturazione dei requisiti, nel caso in cui il trattamento pensionistico sia liquidato a carico delle forme di previdenza dei lavoratori dipendenti;

 

- 18 mesi dalla data di maturazione dei requisiti, nel caso in cui il trattamento sia liquidato a carico delle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi.

 

Le lavoratrici del comparto scuola e dell’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM), al ricorrere dei requisiti, possono conseguire il trattamento pensionistico rispettivamente a decorrere dal 1° settembre e dal 1° novembre 2020.

 

La decorrenza del trattamento pensionistico non può essere comunque anteriore al 2 gennaio 2020.

 

Le lavoratrici che hanno raggiunto i requisiti previsti entro il 31 dicembre 2019 possono conseguire il trattamento pensionistico anche successivamente alla prima decorrenza utile.

 

Domanda

 

REQUISITI

 

Possono accedere alla pensione anticipata c.d. opzione donna le lavoratrici che abbiano maturato, entro il 31 dicembre 2019, un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni ed un’età anagrafica pari o superiore a 58 anni (per le lavoratrici dipendenti) e a 59 anni (per le lavoratrici autonome).

 

Ai fini del conseguimento della pensione è richiesta la cessazione del rapporto di lavoro dipendente. Non è invece richiesta la cessazione dell'attività svolta in qualità di lavoratrice autonoma.

 

Ai fini del perfezionamento del requisito contributivo è valutabile la contribuzione a qualsiasi titolo versata o accreditata in favore dell’assicurata, fermo restando il contestuale perfezionamento del requisito di 35 anni di contribuzione al netto dei periodi di malattia, disoccupazione e/o prestazioni equivalenti, ove richiesto dalla gestione a carico della quale è liquidato il trattamento pensionistico.

 

La pensione è liquidata esclusivamente con le regole di calcolo del sistema contributivo di cui al decreto legislativo 180/1997.

 

COME FARE DOMANDA

 

La domanda va presentata online all’INPS attraverso il servizio dedicato. In alternativa, si può fare la domanda tramite:

 

- Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile;

- enti di patronato e intermediari dell'Istituto attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

 

(22/01/2021)
Visualizzazioni: 93
Vuoi un promemoria di questa pagina?
Inserisci il tuo indirizzo e-mail e riceverai il contenuto di questa pagina direttamente sulla tua casella di posta elettronica.
Il servizio è gratuito e non richiede la registrazione.
Inserisci la tua e-mail
© 2011.
FINANZIARIA REGIONALE ABRUZZESE
Developer
info@fira.it
E-mail
via Ferrari, 155 - 65124 PESCARA
Tel. 085.4213832-3 - Fax 085.4213834